FORGOT YOUR DETAILS?

"You can't take it with you"

Skandia per:”You can’t take it with you”

by / lunedì, 01 febbraio 2016 / Published in Primo Piano

C’è un pizzico di Skandia in una webserie, che trovate su youtube, tutta bergamasca e realizzata da giovani del nostro territorio. Dopo i nove episodi della prima stagione è ripartito il proseguo della web serie You can’t take it with you. Il progetto di questi ragazzi  cresce con nuovi attori: si aggiungono al cast Federico Benna e Nicola Adobati. Ma ecco la novità che ci rende orgogliosi : alcune riprese sono state girate proprio in Ottica Skandia e ci sarà anche  qualcuno di noi come comparsa!

La storia è legata alle vicissetudini di quattro  ventenni alla prese con i problemi della vita, ma che  improvvisamente trovano un oggetto misterioso che permette loro di viaggiare nel tempo. Il progetto, con la regia di Alessio Osio e sceneggiatura di Alessandra Salvoldi è a budget zero, ma è riuscito comunque a essere premiata con quattro oscar italiani del web ai Rome Web Awards!

Dopo la prima fortunata stagione, impreziosita nel 2015 da quattro Oscar Italiani del Web ai Rome Web Awards, la serie partorita della squadra BUM-Bringing Up Movies, ossia il gruppo completo che si muove dietro il lavoro, si appresta a ripartire alla grande nel 2016.

Dal 23 gennaio sarà disponibile online la seconda stagione, con 5 episodi all’insegna del citazionismo sfrenato. Basta il titolo della prima puntata, «Ritorno al futuro», per sintetizzare un’idea che si è guadagnata la partnership dello stesso YouTube, con quasi 22mila visualizzazioni e un trailer che ha già catturato la curiosità di pubblico e critica.

Diminuiscono gli episodi, aumenta la durata: basteranno 5 appuntamenti da mezz’ora l’uno per dipanare le nebbie promanate della prima stagione? Certo è che la scelta risponde alla precisa esigenza di sviscerare i meccanismi in gioco e i loro risvolti. Dal suadente teen-drama originario, quattro sconosciuti che per motivi misteriosi partono alla volta della Finlandia, il quadro si complica approfondendo l’analisi psicologica dei protagonisti e delle loro ambiguità, spingendosi sino ai confini del romanzo di formazione.

Lo staff di Ottica Skandia augura un grande augurio a questi ragazzi!

 

TOP